Una Mandibola di 2,8 milioni di Anni fà rinvenuta in Etiopia

primo piano mandibola

Attenzione! Alcune parti di questo post sono state tradotte automaticamente.

Un frammento di mandibola trovata in Etiopia è il più antico fossile conosciuto da un ramo di un albero evolutivo che alla fine ha portato a esseri umani moderni, dicono gli scienziati.

Il fossile proviene da molto vicino al tempo che il nostro ramo diviso da più antenati scimmieschi meglio conosciuto per lo scheletro fossile Lucy. Così dà un raro assaggio di ciò che molto primi membri della nostra filiale sembravano.

A circa 2,8 milioni di anni fa, la mandibola parziale, spinge indietro i fossili per almeno 400.000 anni per la nostra filiale, che gli scienziati chiamano Homo.

E ‘stato trovato due anni fa in un sito non lontano da dove Lucy è stata dissotterrata. L’Africa è un focolaio di fossili antenato dell’uomo, e gli scienziati dell’Arizona State University hanno lavorato per anni presso il sito nel nord-est dell’Etiopia, cercando di trovare fossili del periodo vagamente capito quando il genere Homo, o di un gruppo, sorto.

La scoperta è descritta in un articolo pubblicato Mercoledì dalla rivista Science.

Arizona di Stato William Kimbel, l’autore del documento, ha detto che non è chiaro se il fossile proviene da una nota specie precoce di Homo o se rivela uno nuovo. Il lavoro sul campo sta continuando a cercare altri fossili nel sito, ha detto un altro autore, Brian Villmoare dell’Università del Nevada, Las Vegas.

Analisi indica il fossile mandibola proveniva da una delle prime popolazioni di Homo, e la sua età aiuta restringere la gamma di possibilità per quando comparvero le prime specie Homo, Kimbel detto. Date Il fossile a non più di 200 mila anni dopo l’ultimo fossile conosciuto da specie di Lucy.

La nostra specie, chiamati Homo sapiens, è l’unico membro superstite di questo gruppo.

Il fossile è dalla mascella inferiore sinistro di un adulto. Esso combina le caratteristiche ancestrali, come una forma primitiva mento, con alcuni tratti si trovano in fossili di Homo successivi, come i denti che sono più sottile rispetto ai molari bulbose di ilk Lucy.

Nonostante questo mix, gli esperti non coinvolti nella carta ha detto che i ricercatori fanno un caso convincente che il fossile appartiene alla categoria Homo.

E presentano una buona prova che veniva da una creatura che era o all’origine di Homo o “a portata di voce”, ha detto Bernard Wood della George Washington University.

La scoperta rafforza anche l’argomento che Homo nasce dalla specie di Lucy, piuttosto che uno correlato, ha detto Susan Anton di New York University.

Analisi del nuovo documento è di prim’ordine, ma il fossile potrebbe rivelare solo una quantità limitata di informazioni sulla creatura, ha detto Eric Delson di Lehman College di New York.

Inoltre il Mercoledì, un altro gruppo di ricerca ha riportato in un articolo pubblicato dalla rivista Nature che la parte inferiore del volto di Homo habilis, il primo membro conosciuto del ramo Homo, era sorprendentemente primitiva. Che è venuto dalla ricostruzione di una mascella rotta che è stato trovato 50 anni fa.

La scoperta indica il passo evolutivo dalla mascella etiope alla mascella di Homo habilis è “non così grande”, ha detto l’autore dello studio Natura, Fred Spoor dell’University College di Londra e l’Istituto Max Planck di antropologia evolutiva di Lipsia, in Germania.

Il frammento della mascella, che comprende cinque denti, è stato scoperto a pezzi una mattina da Chalachew Seyoum, uno studente laureato etiope presso l’Arizona State. Ha detto che ha notato un dente spuntava dal terreno durante la ricerca di fossili.

Via: Mashable.com

Leggi articolo precedente:
david bowie denti modello anteriore
La Dentatura di David Bowie ricreata su Modello

L'utente di Facebook Jessine Hein è una autentica fan di David Bowie, probabilmente con l'aiuto di un buon odontotecnico è...

Chiudi