Air Flow – il getto di acqua e polvere per l’igiene della bocca

Oggi parliamo di Air Flow.
Questo strumento dentale è l’ideale per gli igienisti. Utilizzando un getto costituito da una miscela di aria, acqua e polvere, l’Air-Flow rimuove la placca dentale, depositi molli e macchie superficiali. Questo getto puo’ intervenire nei solchi, negli spazi interprossimali, nelle cavità e naturalmente nella superficie liscia del dente.

Il manipolo è composto da un ugello che puo’ essere separato e da un tubo flessibile, questo permette una efficente manutenzione.

Campi di utilizzo

  • In campo conservativo rimuove il composito precedente senza allargare lo spazio della cavità preparata
  • Migliora il legame tra composito e smalto
  • In campo odontoiatrico questo dispositivo è adatto per la rimozione di adesivo dopo la rimozione di brackets
  • In parodontologia è apprezzato per la rimozione di placca batterica e la cura di gengiviti al fine di evitare sconfinamenti in paradontiti.

Tossicità delle otturazioni con amalgame contenenti mercurio

Specialisti di tutto il mondo hanno sostenuto a lungo che questa lega forma un ‘elemento stabile’ senza nessun rischio per la salute, ma adesso si sa che con l’azione della saliva e la corrosione il mercurio viene liberato dall’amalgama .

Inoltre, se il paziente è portatore di protesi metalliche contenenti oro o leghe al nichelcromo, le possibilità di intossicazione da mercurio aumentano considerevolmente.
In presenza di questo elemento, infatti, l’oro produce un effetto pila che coinvolge tutto l’organismo e genera disfunzioni dovute a ioni e sali metallici.

In questo vero e proprio film-documentario viene descritta la pericolosita’ delle amalgame contenenti mercurio.
I temi trattati posono essere cosi’ riassunti:

  • Composizione delle amalgame dentali contenenti mercurio
  • Effetto su popolazione adulta e bambini
  • Rimozione delle amalgame