Se un Dentista non si Lava le Mani … Igiene nello Studio

Igiene dal Dentista

Richiamo di 22.000 Pazienti per Paura di Contagio

Attenzione! Alcune parti di questo post sono state tradotte automaticamente.

Più di 20.000 pazienti di un dentista in Inghilterra dovranno sottoporsi a esami del sangue dopo le denunce che il dentista non ha soddisfatto le procedure igieniche di base per prevenire la trasmissione di malattie infettive.

Secondo il La Public Health England (PHE), Desmond D’Mello, ha lavorato in Nottinghamshire County senza lavarsi le mani , non ha cambiato i guanti  e non ha sterilizzato la propria attrezzature dopo ogni cura ai propri pazienti.

La polizia sta anche indagando su la morte di un ex paziente per malattia infettiva che potrebbe essere correlata al trattamento odontoiatrico.

La donna, 23 anni, è morto nel mese di agosto del 2013, nello stesso mese in cui ha ricevuto il trattamento.

L’NHS ha deciso di  richiamare 22.000 persone che si sono sottoposte alle cure del dottor D’Mello; dovranno superare gli esami per valutare se sono infettati da un virus trasmesso attraverso il sangue – come l’HIV o HBV (virus dell’epatite B).

La relazione della organizzazione dice D’Mello usato il bagno della sua squadra in ufficio per salvare le attrezzature utilizzate nei pazienti e quindi ci sarebbe un rischio di contaminazione.

Sempre secondo il PHE, il rischio di infezione sarebbe relativamente basso , ma il test sarebbe richiesto in ogni caso. D’Mello ha fatto un test HIV ed è risultato negativo.

I pazienti Mr. D’Mello sono stati collocati in basso rischio di infezione da virus ematica a seguito di varie carenze nelle misure di controllo delle infezioni“, ha detto un portavoce del PHE.

Il rischio è quello di essere entrati in contatto con attrezzatura a sua volta contaminata da fluidi corrporei“, dice il rapporto.

Ispettori PHE ha comunicato questo ai nuovi proprietari che hanno rilevato lo studioe li ha vvertiti di tali preoccupazioni.

La Reazione dei Pazienti

Non appena hanno sentito la notizia della ‘richiamo’, alcuni pazienti erano spaventati. “Sono totalmente scioccato. Sapevamo che era stata sospesa, ma non sapeva perché,” ha detto Beth Parsons, l’ufficio di D’Mello del paziente.

Avere Nigel Shearing ha detto la fiducia nel lavoro del dentista e non è preoccupato per gli esami. “Sono stato il suo primo paziente quando lasciato il college. Io frequento il suo ufficio per 30 anni,” ha detto.

Era sempre un vero professionista. Uno dei migliori dentisti che abbia mai incontrato. Non mi interessa, io sono sicuro che non è niente. Se torna in studio, io continuerò a fare il mio trattamento con lui“, ha aggiunto.

PHE, a sua volta, ha cercato di rassicurare il paziente che qualsiasi rischio di infezione è basso.

Ci scusiamo per la preoccupazione che la notizia (della sospensione e di indagine del dentista) può essere la causa. Vorrei sottolineare che il rischio è basso, ma si consiglia di tutti coloro che si sentono interessati a cercare il PHE“, ha detto Doug Nero, uno dei medici entità.

Via  AQUI   Ansa

Il Nuovissimo Spazzolino da Denti Naturale al 100%

Colpisce quanto potrebbe essere  difficile  ridisegnare un prodotto che è diventato così universale.

Ad un gruppo di studenti americani è stato chiesto di ‘rivedere’ il concetto di ‘spazzolare i denti’

Durante la sua ricerca, un ragazzo ha scoperto che per millenni, molte persone in Asia e in Medio Oriente non hanno mai usato dentifricio o spazzolini da denti.  Invece, hanno sempre usato il Miswak, un ramoscello fatto dall’albero Salvadora persica . La popolazione di quei posti  morsica  a lungo l’estremità di questo ramoscello che farebbe emergere delle setole morbide simili a quello di uno spazzolino da denti.

Lo studente ha chiamato questa sua rivisitazione ‘THIS’ , inoltre ha cercato anche una soluzione per adattare questo prodotto ad un mercato americano ed europeo. Ad esempio, invece di essere costretti a mordere la parte superiore,  è stato creato un tappo come un tagliasigari per fare il lavoro sporco. Inoltre, è totalmente naturale e biodegradabile.

 

Per approfondimenti:

http://www.behance.net/gallery/THIS-toothbrush/939513

http://gizmodo.com/#!5746747/would-you-brush-your-teeth-with-a-twig

 

Carie: Ora è Ufficiale che sono Contagiose?

Tra le notizie piu’ strabilianti del mondo medico vi è questa,  pare che alcuni ricercatori hanno scoperto che le carie sono contagiose.

Secondo un articolo del New York Times , i batteri sono i colpevoli:

“i  bambini e i giovani ragazzi sono particolarmente vulnerabili ad essi, e gli studi hanno dimostrato che nella maggior parte dei casi la trasmissione avviene proprio da chi li assiste – per esempio, quando una madre assaggia il pasto  di un bambino per assicurarsi che non sia troppo caldo ha detto il Dott. Margaret Mitchell, un dentista  di Chicago.

Ma non sono solo piccoli  a rischio, anche nelle relazioni di coppia puo’ avvenire il contagio. Secondo un’intervista al Times  con il dottor Mitchell:

In un caso, una paziente quarantenne, che non aveva mai avuto carie improvvisamente ha sviluppato carie e problemi alle gengive “ha detto. Indagando veniamo a sapere che la paziente ha cominciato a frequentare una persona che non era stato da un dentista da 18 anni e aveva malattie gengivali .

A quanto pare è il momento di smettere di preoccuparsi dei dolci, ma fare piu’ attenzione alle persone vicine .

Per saperne di più New York Times e Parentables.

Foto: Francesco Bourgouin via Flickr Creative Commons CC BY-SA 2,0 .

Tifoso che si lava i denti durante la partita di calcio diventa YouTube Hit

Non è mai troppo tardi per lavarsi i denti.

E’ quello che deve aver pensato un tifoso di calcio durante l’incontro di calcio tra Chelsea e Manchester United. L’uomo non identificato è stato avvistato con schiuma e uno spazzolino da denti in bocca in tribuna allo Stamford Bridge.  Il tifoso è stato ben visibile per diversi secondi dietro i giocatori Salomon Kalou e Michael Owen, che aspettavano in panchina per la sostituzione nel secondo tempo.

Curioso scambio di battute tra i commentatori della partita:

‘Perché quel tifoso è venuto con lo spazzolino da denti allo stadio? ‘E ancora più importante, perché è lui si lava i denti allo stadio?’

Il co-presentatore risponde scherzosamente: igiene dentale. Ogni volta che si mangia qualcosa, si dovrebbe lavarsi i denti dopo.’

‘Ci è stato insegnato giusto? E si dovrebbe usare anche il filo interdentale, aggiungo io. ‘

Il tifoso in seguito ha risposto appello dei commentatori al telefono e spiegare il suo strano comportamento. Dice che non aveva avuto il tempo di lavarsi i denti prima di partire per la partita e siccome allo stadio c’era la sua fidanzata voleva essere in ordine,  “sono un uomo galante ” ha aggiunto.

Ecco il video:

Dentifricio al Propoli contro le Ulcere del Cavo Orale

BeeVital – Nature’s Laboratory, in collaborazione con l’Institute of Pharmaceutical Innovation Bradford University, hanno sviluppato una potente e naturale  trattamento delle ulcere della bocca con il propoli.

Ora i ricercatori dell’Università di Bradford Centro per Pharmaceutical Engineering Science hanno sviluppato un modo di purificare la propoli per renderla diluibile in acqua eliminando il suo odore pungente ma conservando le sue proprietà medicinali. La tecnica che ha già portato allo sviluppo di un nuovo dentifricio apre le porte a una vasta gamma di altri farmaci.

“La propoli è una miscela chimica complessa e un prodotto naturale molto utile” spiega il direttore del Centro, Professor Anant Paradkar,  che ha guidato la ricerca. «La propoli ha dimostrato di avere proprietà anti-microbiche, anti-funghi, un forte anti-ossidante è anallergico e può rafforzare il sistema immunitario. Essa promuove inoltre le guarigioni delle ferite ed ha proprietà anestetiche.

Propoli B-Gel, il nuovo prodotto rivoluzionario sviluppato da questa ricerca avviata nel 2010 in Europa. Questo è il primo prodotto scientificamente formulato che utilizza la nanotecnologia in un gel a base di propoli bio-adesivo per un intervento mirato. Al gusto di menta questo dentifricio è adatto sia per adulti e bambini. E ‘disponibile in un tubo da 20ml.

Per ulteriori informazioni:

BBC News

Daily Mail

Pharma Magazine