Il Caffè può essere la Cura per i Tuoi Denti ?

I ricercatori dicono che una tazza di Joe Coffee può scongiurare malattie gengivali

starbucks bicchiere

Gli Antiossidanticontenuti nel caffè potrebbero causare questo effetto

Il consumo di caffè è stato associato con una piccola ma statisticamente significativa riduzione del numero di denti e perdita ossea parodontale, lo studio è stato pubblicato nel numero di agosto 2014 del Journal of Periodontology .

I ricercatori hanno concluso che il consumo di caffè può essere protettivo contro la perdita ossea parodontale nei maschi adulti.

I ricercatori hanno esaminato i dati raccolti da 1.152 uomini negli US Department of Veterans Affairs Dental Longitudinal Study (DLS) durante le visite odontoiatriche triennali tra il 1968 e il 1998.

Il DLS è uno studio prospettico della salute orale dei veterani maschi sani medico che ha avuto inizio nel 1968.

Gli uomini erano il 98% maschi bianchi non-ispanici di età età  compresa tra i 26 e gli 84 anni , le informazioni sul consumo di caffè è stato auto-certificato dai partecipanti.

I ricercatori hanno controllato per fattori di rischio come il consumo di alcol, l’istruzione, lo stato del diabete, indice di massa corporea, il fumo, la frequenza di spazzolino e filo interdentale, e un recente trattamento parodontale o pulizie dentali.

I ricercatori suggeriscono di esplorare le loro scoperte in uno studio di popolazione più diversificata in futuro.

It’s #NationalCoffeeDay! Remember, coffee can help ward off gum disease: fonte DailyMail

 

 

I Primi Ponti Dentali

ponte dentale etrusco

I primi a usare ponti dentali furono gli antichi Etruschi, una civiltà italiana precedente l’Impero Romano. Gli storici hanno trovato prove che gli Etruschi ricorressero a ponti dentali fino a 2600 anni fa. Le corone erano fatte di avorio, oro, osso e anche denti umani. Tuttavia, Gli Etruschi, non usavano i ponti solo per sostituire denti mancanti. Per loro, i ponti dentali erano uno status symbol. Le donne li indossavano per ostentare il loro benessere. Alcune di esse addirittura si facevano rimuovere i denti anteriori pur di applicarne uno.
(Via Facebook)

All in One – Spazzolino da denti e fontanella per risciacquare

Brush-and-Rinse-Toothbrush

Ogni tanto il mercato ci propone una innovazione per quanto riguarda il settore degli spazzolini da denti. La maggior parte delle volte queste innovazioni lasciano il tempo che trovano ma ogni tanto qualche idea originale esce fuori. e forse il caso di questo spazzolino da denti con fontanella incorporata ?

La novita e cosi semplice che viene da chiedersi il perche  nessuno ci ha pensato prima. Sul dorso dello spazzolino e stata creata una fossetta concava su cui viene fatto cadere il getto d’acqua del rubinetto, il passaggio nella concavita genera una vera fontana.

Questo ci evitera di tenere sempre a portata di mano un bicchiere per risciacquarsi la bocca oppure di doverci chinare fino alla bocca del rubinetto.

Inoltre finalmente anche i bambini troveranno piacevole questo momento per la felicita dei genitori.

Brush-and-Rinse-New-Toothbrush-Design

Articolo ispirato da gajitz.com/creative-all-in-one-brush-and-rinse-fountain-toothbrush/

Air Flow – il getto di acqua e polvere per l’igiene della bocca

Oggi parliamo di Air Flow.
Questo strumento dentale è l’ideale per gli igienisti. Utilizzando un getto costituito da una miscela di aria, acqua e polvere, l’Air-Flow rimuove la placca dentale, depositi molli e macchie superficiali. Questo getto puo’ intervenire nei solchi, negli spazi interprossimali, nelle cavità e naturalmente nella superficie liscia del dente.

Il manipolo è composto da un ugello che puo’ essere separato e da un tubo flessibile, questo permette una efficente manutenzione.

Campi di utilizzo

  • In campo conservativo rimuove il composito precedente senza allargare lo spazio della cavità preparata
  • Migliora il legame tra composito e smalto
  • In campo odontoiatrico questo dispositivo è adatto per la rimozione di adesivo dopo la rimozione di brackets
  • In parodontologia è apprezzato per la rimozione di placca batterica e la cura di gengiviti al fine di evitare sconfinamenti in paradontiti.

Tossicità delle otturazioni con amalgame contenenti mercurio

Specialisti di tutto il mondo hanno sostenuto a lungo che questa lega forma un ‘elemento stabile’ senza nessun rischio per la salute, ma adesso si sa che con l’azione della saliva e la corrosione il mercurio viene liberato dall’amalgama .

Inoltre, se il paziente è portatore di protesi metalliche contenenti oro o leghe al nichelcromo, le possibilità di intossicazione da mercurio aumentano considerevolmente.
In presenza di questo elemento, infatti, l’oro produce un effetto pila che coinvolge tutto l’organismo e genera disfunzioni dovute a ioni e sali metallici.

In questo vero e proprio film-documentario viene descritta la pericolosita’ delle amalgame contenenti mercurio.
I temi trattati posono essere cosi’ riassunti:

  • Composizione delle amalgame dentali contenenti mercurio
  • Effetto su popolazione adulta e bambini
  • Rimozione delle amalgame